sabato 16 maggio 1970

DEVIAZIONI PERFETTAMENTE RAGIONEVOLI DALLE VIE BATTUTE


Il titolo di questo blog, "Deviazioni perfettamente ragionevoli dalle vie battute" prende spunto dal libro edito in Italia da Adelphi basato sulle lettere di Richard Feynman

La figlia Michelle raccoglie in un libro le lettere del padre Feynman, premio Nobel per la fisica nel 1965: la corrispondenza di Richard Feynman dall'archivio del California Institute of Technology.

I destinatari sono eminenti scienziati ma anche ammiratori, studenti, picchiatelli, gente comune che si rivolgeva a lui in cerca di consigli: Feynman rispondeva a tutti!

Queste lettere ci permettono di percorrere un'esistenza centrata sul rigore scientifico, la libertà di pensiero e di scelta, l'onestà intellettuale: caratteristiche messe in pratica nella sua grande passione, la didattica. Il titolo del libro è proprio la chiave di lettura della vita di Feynman e sintetizza il metodo didattico che avrebbe voluto presente soprattutto nei libri di testo scientifici, già nelle scuole primarie.

Unico suo fondamento speculativo è il dubbio, l’incertezza alla base della conoscenza; fondamento epistemologico la verifica sperimentale, imprescindibile ad ogni affermazione ontologica. Un libero pensatore, pronto a riconoscere in qualunque occasione i propri errori, privo di quella arroganza comune a "scientisti" di ogni tempo, in grado di saper ascoltare chiunque: qualità rare che lo rendono ancora più affascinante ai giovani studenti, che si accostano curiosi per scrutare i profondi segreti della Natura.

Qualità che vorremmo riprendere proprio in questo blog :-)


Nessun commento: