lunedì 10 dicembre 2012

UNIVERSITA' POPOLARE DEGLI STUDI DI MILANO INDIA

L'Università Popolare degli Studi di Milano viene fondata da Ettore Ferrari, che ne fu anche il primo rettore, il giorno 8 aprile del 1900, ed è probabilmente una delle università popolari italiane che vanta un retroterre ed una tradizione culturale tra più significativi. Il discorso inaugurale dell'università fu tenuto da Gabriele d'Annunzio nel 1901.

Vi hanno insegnato, nel primo ventennio, diverse personalità di spicco della letteratura europea. rettore è stato anche, fino al 2008, il giudice Tina Lagostena Bassi, distintasi anche per il contributo dato all'ente.

Nel gennaio del 2010, il direttivo dell'Università Popolare di Milano ha deliberato il volere di istituire il Museo Milanese dell'Università Popolare di Milano, la cui apertura è prevista per il 2012. Ad oggi per il museo sono già stati acquistati oltre 500 ritrovati storici.  Il 17 febbraio 2011 presso la Camera dei Deputati l'Università Popolare di Milano ha ricevuto il premio Culla d'Europa per la formazione europea.

Si presenta come un ente scientifico–culturale senza scopo lucrativo cui fine partecipativo sociale.  Affiliata con UUPN, sostiene l'integrazione universitaria internazionale e l' educazione d'eccellenza nel mondo.  E' convenzionata anche con il ministero della difesa, e con il Centro di Alti Studi per la difesa, ed è inoltre iscritta all’Anagrafe Nazionale delle Ricerche.  


Recentemente l'Università Popolare  di Milano India ha assegnato un  Honorary Doctorate of Fine Arts in Acting a Vikram, attore molto noto nel suo Paese.



IL MUSEO DELL'UNIVERSITA' POPOLARE DI MILANO 

Il Museo Milanese dell’Università Popolare degli Studi di Milano nasce dalla volontà di documentare attraverso un minuzioso recupero di documenti , un fenomeno accademico culturale e sociale, nato in Italia tra il 1900 ed il 1901 che diffonde l’istruzione alle classi meno abbienti e popolari per mezzo di conferenze, dibattiti, distribuzione di opuscoli e libri, cambiando il profilo sociale ed accademico del nostro paese. Ringraziamo tutti i volontari e gli storici che con passione e devozione si dedicano a questo progetto, ripercorrendo la storia, dal discorso inaugurale pronunciato da Gabriele D’Annunzio quel lontano 1 Marzo 1901.

Ringraziamo e ricordiamo con immenso affetto, l’Avv. Tina Lagostena Bassi, rettore onorario dell’Università Popolare di Milano. Gli insegnamenti lasciati hanno reso più forte e consapevole il concetto fondamentale alla base di ogni cambiamento positivo, l'istruzione. A lei dedichiamo il progetto “Woman” Viaggio attraverso l’integrazione culturale femminile in Italia.

Nessun commento: